Problemi di natura civilistica

Spese del giudizio

E’ opportuno stabilire nel patto se è il cliente ad anticipare le spese vive del giudizio o se è, viceversa l’avvocato.

Inoltre, va specificato se, in caso di soccombenza del cliente, le spese anticipate dall’avvocato rimangano a suo carico, entrando così nell’ambito dell’alea del patto di quota lite, oppure se l’avvocato abbia diritto al rimborso di esse da parte del cliente, “perdendo” il solo compenso.

Sarebbe bene anche stabilire fin da subito se, in caso di esito favorevole del giudizio, la percentuale di compenso stabilita vada calcolata al lordo o al netto delle spese vive.

Dubbio è  se sia lecita la clausola con la quale siano poste a carico dell’avvocato le spese di giudizio liquidate a favore della controparte vittoriosa.

Per il caso di intervenuta transazione tra le parti, infine, il patto di quota lite potrebbe essere predisposto in modo da prevedere un compenso parametrato ad una percentuale sull’importo transattivo, ovvero un compenso calcolato in base alle tariffe professionali per l’attività svolta fino a quel momento.

Successivi gradi di giudizio

Appare opportuno regolare fin da subito lo svolgimento dei gradi successivi al primo, ciò per evitare che, in caso di esito negativo di quel grado di giudizio, l’avvocato veda frustrata ogni aspettativa di compenso perché il cliente non intende proseguire il giudizio o si rivolga ad altro legale.

Ulteriori difficoltà potrebbero anche derivare dalla mancata previsione di an e quantum dell’eventuale restituzione di quanto versato all’avvocato in seguito alla vittoria nella causa di primo grado, nell’ipotesi in cui nei gradi successivi vi sia soccombenza.

Revoca del mandato professionale

La revoca del mandato all’avvocato in corso di giudizio non può essere impedita nel patto di quota lite. Tuttavia, è bene prevedere almeno le conseguenze del recesso, ad esempio dando diritto all’avvocato ad un compenso per l’attività svolta fino a quel momento, calcolato sulla base delle ex tariffe professionali.

Nessun Commento

I commenti sono bloccati.